Zuppa calda di cavolo nero e lenticchie per l’inverno

Con il freddo di questi giorni le zuppe sono un toccasana per riscaldarci il corpo, ecco allora una zuppa coloratissima ricca di sali minerali e vitamine proposta dal Blog Briciole di Salute

Ingredienti:

per 4 persone

1 cipolla piccola
2 carote
2 coste di sedano
3 patate medie
170 g di lenticchie di Castelluccio
600 g di cavolo nero fresco
200 g di ditalini integrali di farro (si possono omettere e sostituire con delle fette di pane abbrustolito)
30 g di olio EVO
1,5 l di brodo vegetale
sale integrale marino
pepe

Procedimento:

Anna Pecorari scrive”…Innanzitutto ho preso fuori la mia fantastica pentola di terracotta, dove preparo solitamente le zuppe, perché, ve lo assicuro, cotte lì hanno qualcosa in più.
Ho messo a scaldare il brodo vegetale a parte.
Ho tagliato finemente la cipolla, le carote e il sedano, poi li ho soffritti adagio con l’olio EVO nella pentola di terracotta.
Nel frattempo, controllando di tanto in tanto che non bruciasse niente, ho pelato le patate, le ho tagliate a tocchetti e le ho aggiunte in pentola. Ho tagliato le foglie di cavolo nero eliminando la parte della costa più dura e l’ho lavato, poi l’ho aggiunto al resto ed ho versato il brodo vegetale bollente.
Ho lavato sotto l’acqua corrente le lenticchie e le ho unite al resto.
Ho lasciato bollire per 25/30 minuti, tenendo a parte dell’acqua bollente da aggiungere se il brodo fosse calato troppo. Infine ho aggiunto i datilini di farro, che devono cuocere 9 minuti, ho aggiustato di sale e pepe e … bon appetit!…”
Spero possa essere una valida alternativa al solito triste minestrone 🙂 oggi proprio una ragazzi in studio mi chiedeva delle variazioni al solito minestrone…
Un saluto